Plusvalenze, Juventus: chiesti 12 mesi di inibizione per Andrea Agnelli e 16 mesi per Paratici

SHARE

di Redazione Torino

Il processo sportivo per le plusvalenze false, vale a dire lo scambio di giocatori ad un valore superiore a quello reale per far quadrare i bilanci, ha visto il capo della Procura federale, Giuseppe Chiné chiedere 12 mesi di inibizione chiesti per il presidente della Juventus Andrea Agnelli e gli 11 mesi e 5 giorni per quello del Napoli, Aurelio De Laurentiis.

La sanzione più pesante che la Procura chiede al Tribunale federale nazionale è quella per l’ex dirigente della Juventus, Fabio Paratici: 16 mesi e 10 giorni. Ci sono altre richieste di sanzioni, come informa il Corriere: 8 mesi a Pavel Nedved e all’amministrazione delegato Maurizio Arrivabene, 6 mesi e 20 giorni per il direttore sportivo Federico Cherubini. Chiesto l’inibizione anche del consiglio d’amministrazione del Napoli con 6 mesi e 10 giorni di inibizione per i figli del presidente De Laurentiis, Edoardo e Valentina e la moglie Jacqueline.

 

(12 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riprouzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

Aperto il Salone Internazionale del Libro di Torino

di Redazione Cultura Torna, finalmente, dal 19 al 23 maggio 2022 il Salone Internazionale del Libro di Torino, per...

“Junkies Ballad” di Mirko Orlando: il 20 maggio 2022 alle 17 a Torino

di Redazione Torino "Junkies Ballad" di Mirko Orlando è il nuovo libro che verrà presentato presso la Street View Art...

Il PD Piemonte sull’assoluzione di Chiara Appendino: “Noi garantisti sempre”

di Redazione Politica “Esprimiamo soddisfazione per l’assoluzione di Chiara Appendino. Quando un amministratore, alleato o avversario che sia, viene...

Eurovision 2022. Sei milioni e mezzo di spettatori: Torino trionfa

di Redazione Spettacoli “Torino, che spettacolo!”. Eurovision Song Contest ha portato in città e nell’intero Piemonte entusiasmo e tante...