Pubblicità
9.1 C
Torino
5.1 C
Aosta
15.3 C
Roma
PubblicitàSouvenir Box - Forst
Pubblicità
HomeNotizieFinanziere contagiato dal Covid in caserma: il Ministero riconosce la causa di...

Finanziere contagiato dal Covid in caserma: il Ministero riconosce la causa di servizio

GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Torino

La Segreteria torinese del SILF – Sindacato Italiano Lavoratori Finanzieri – comunica del recente ed importante risultato ottenuto da un Finanziere di Orbassano (TO).

“Il collega era stato contagiato assieme a moltissimi altri lavoratori nel marzo 2020, durante l’esplosione di un focolaio pandemico che aveva indotto alla chiusura della caserma Gdf ” informa un comunicato stampa del Silf. “Aveva poi chiesto al Ministero dell’Economia il riconoscimento della causa di servizio per la malattia. Dopo tre anni da quei fatti, finalmente il MEF ha deliberato positivamente sulla richiesta, dopo le pressanti sollecitazioni e pubbliche denunce da parte nostra. Ci risulta sia il primo caso in Italia. Si tratta di una importante inversione ad U da parte del Comitato di verifica che inizialmente aveva invece rigettato le istanze presentate da altri colleghi. La nostra Segreteria ha prontamente fornito assistenza ai lavoratori per ottenere il giusto riconoscimento ed ora stanno arrivando i primi risultati, anche con l’annullamento dei provvedimenti negativi. Auspichiamo” chiude il comunicato “che questo importante precedente sia il primo di molti altri: il SILF continuerà a vigilare”.

 

 

(3 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 


PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE