Pubblicità
12.2 C
Torino
7.6 C
Aosta
19.7 C
Roma
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeLuci d'AfricaPerché per l'Occidente, per Russia, Cina e Turchia è conveniente avere (e...

Perché per l’Occidente, per Russia, Cina e Turchia è conveniente avere (e fomentare) dittature in Africa

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Ivan Remonato

Una democrazia, basandosi sul consenso popolare, sarà meno disponibile a svendere le materie prime, meno incline ad assecondare interessi geopolitici esterni e meno propensa a vendersi e svendersi. Il dittatore è stabile, rimane decenni al potere, quindi affidabile e garante di continuità nella collaborazione a interessi diversi da quelli del suo popolo.

La democrazia è instabile, ogni quattro o cinque anni cambiano il governo e il presidente, quindi gli interlocutori con cui confrontarsi, un business plan di medio lungo termine, con una democrazia, è probabilmente suscettibile di maggiori incognite e imprevisti. Ma ci sono degli effetti collaterali che andrebbero tenuti presenti e spesso vengono oscurati.

Il dittatore genera malessere sociale e povertà, generando inevitabilmente conflitti, morte e flussi migratori incontrollabili. La democrazia genera benessere, se si rilevasse con attenzione, nazione per nazione, da dove, in rapporto alla popolazione complessiva, provengono i flussi migratori si constaterebbe che sono le dittature a generarli. Il dittatore genera ribellione e astio verso chi lo sostiene, che spesso sfocia in violenze interne ed esterne, terrorismo; e ogni terrorismo trae linfa vitale dalle ingiustizie. La democrazia genera giustizia e pace togliendo ogni energia a chi vorrebbe seminare odio e rancore per biechi interessi.

A livello globale la lotta al cambiamento climatico non è di nessun interesse per un dittatore che mira al mantenimento del potere fine a se stesso. La democrazia, nettamente più condizionata dal consenso popolare, sarà sicuramente molto più attenta al cambiamento climatico. Quindi solo in un’ottica autodistruttiva di breve periodo il potere esterno trarrà giovamento dall’esistenza di un dittatore, per poi pagare uno scotto molto elevato nei periodi successivi, il conto sta arrivando e già se ne intravedono molti segnali.

 

 

(22 maggio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Torino
cielo coperto
12.5 ° C
14.4 °
10.6 °
78 %
3.3kmh
98 %
Dom
14 °
Lun
21 °
Mar
20 °
Mer
20 °
Gio
18 °
PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE