Home » Alessandria » Alessandria, la crudeltà dell’idiozia: legano l’insegnante alla sedia e la prendono a calci

Alessandria, la crudeltà dell’idiozia: legano l’insegnante alla sedia e la prendono a calci

di Redazione #Alessandria twitter@gaiaitaliacomlo #cronaca

 

 

Dopo avere immobilizzato l’insegnante, che ha difficoltà di movimento, utilizzando lo scotch per legarla alla sedia che poi hanno cominciato a prendere a calci. Come se le quattro gambe della sedia, prese a calci, non fossero sufficienti a spaventare chi c’è legato sopra. La crudeltà dell’idiozia. E’ accaduto un mese fa in un istituto superiore di Alessandria, ma la notizia è stata resa nota dal quotidiano La Stampa soltanto oggi.

Uno spregevole episodio di bullismo rilanciato su Instagram come se si trattasse di un vanto. La scuola è intervenuta attraverso il suo Consiglio di Istituto ed ha sospeso la classe per un mese con obbligo di frequenza e di svuotamento dei cestini di tutte le altre classi. Lavori socialmente utili per adolescenti troppo poco utili.
E’ stato un giovane di un’altra classe a togliere dai guai la professoressa, chiamare i bidelli e liberare la donna. Considerare questi atti scellerati come ragazzate serve a poco.

 





(28 marzo 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi